Bando pubblico "Progetto Home Care Premium 2022". Avviso presentazione delle domande

Bando pubblico "Progetto Home Care Premium 2022". Avviso presentazione delle domande

Data di pubblicazione:
08 Aprile 2022
Immagine non trovata

Bando pubblico “Progetto Home Care Premium 2022. Avviso presentazione delle domande

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) ha pubblicato il Bando pubblico “Progetto Home Care Premium 2022” – Assistenza domiciliare (dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2025). Il progetto decorrerà dal 1° luglio 2022 fino al 30 giugno 2025.

Tutti coloro che vogliano accedere al progetto HCP 2022 devono necessariamente presentare domanda sul sito dell’INPS entro le ore 12:00 del 30 aprile 2022.

Possono beneficiare degli interventi previsti dal progetto:

1. i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e i pensionati iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, nonché, laddove i suddetti soggetti siano viventi, i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione e i parenti di primo grado anche non conviventi, i soggetti legati da unione civile e i conviventi ex lege n. 76 del 2016. Qualora il titolare ne rivesta la qualifica di tutore o curatore, possono fruire degli interventi anche i fratelli, le sorelle e gli affini di primo grado del medesimo;

2. i minori orfani di dipendenti o di pensionati già iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali al momento del decesso;

3. i giovani minori affidati al titolare in virtù di affidamento familiare, per il tempo dell’affidamento, così come disciplinato dalla legge n. 184/1983 modificata dalla legge 149/2001, disposto dal servizio sociale territoriale e omologato dal Giudice tutelare, o affidamento giudiziale disposto in via autoritativa con provvedimento del Tribunale per i minorenni e, infine, affidamento preadottivo disposto dal Giudice;

I beneficiari devono essere individuati tra i soggetti maggiori o minori di età, disabili.

Tutti i cittadini interessati ad accedere al progetto, all’atto della presentazione della domanda sul sito dell’INPS, devono essere in possesso della seguente documentazione:

  • dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE sociosanitario riferita al nucleo famigliare di appartenenza del beneficiario (anche in modalità ristretta) ovvero dell’ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi, qualora ne ricorrano le condizioni ai sensi delle vigenti disposizioni. L’attestazione ISEE è rilasciata dall’INPS previa presentazione della predetta Dichiarazione Sostitutiva Unica;
  • verbale che certifichi lo stato di disabilità del disabile (beneficiario);
  • credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), oppure credenziali CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi) del disabile (beneficiario).

Gli utenti impossibilitati a utilizzare in autonomia i servizi online, i tutori, i curatori, gli amministratori di sostegno e gli esercenti la potestà genitoriale possono usufruire della delega dell’identità digitale. Il delegato può accedere ai servizi dell’INPS al posto del delegante.

La richiesta di delega può essere effettuata tramite gli sportelli INPS oppure online.

 

Prima della presentazione della domanda HCP, è necessario procedere alla domanda di iscrizione al programma “Accesso ai servizi di Welfare” sul sito Inps come da art. 6 del Bando, utilizzando le credenziali SPID, CIE, CNS del titolare del diritto, qualora il beneficiario (disabile) non coincida con il titolare (dipendente pubblico). Tale iscrizione è propedeutica alla presentazione della domanda HCP e non deve essere ripetuta per i beneficiari “prioritari” indicati al comma 2 dell’art.10 del Bando.

Coloro che si trovino a presentare domanda per la prima volta per il progetto HCP devono essere in possesso anche delle credenziali SPID, CIE, CNS del titolare del diritto (dipendente pubblico).

Si specifica che tutte le comunicazioni relative al progetto verranno trasmesse dall’INPS al all’indirizzo email memorizzato alla sezione dati personali del servizio My INPS del richiedente la prestazione, pertanto si deve essere in possesso di un indirizzo e-mail da dichiarare nell’apposita sezione.

Il richiedente può presentare la domanda di accesso al progetto Home Care Premium 2022 in autonomia, collegandosi al sito dell’INPS (www.inps.it) previa consultazione della procedura indicata nel Bando pubblico “Progetto Home Care Premium 2022” oppure rivolgendosi a:

  • contact Center dell’INPS, raggiungibile al numero telefonico 803164 (gratuito) da rete fissa o al numero 06164164 (a pagamento) da telefono cellulare, secondo le indicazioni presenti sul sito istituzionale;
  • patronato;
  • sportello Sociale HCP del Comune di Osilo via Sanna Tolu n. 17 dalle 09:00 alle 13:00 previo appuntamento (n. telefonico 079/3242251 – 079/3242230).

Entro il 31 maggio 2022, l’INPS pubblicherà sul sito internet www.inps.it, nella specifica sezione riservata al concorso, la graduatoria dei beneficiari ammessi al progetto. Dopo la pubblicazione della graduatoria, a decorrere dal 1° luglio 2022 alle ore 12.00 e fino al 31 gennaio 2025 alle ore 12.00, sarà possibile presentare nuove domande, salva diversa indicazione da parte dell’INPS.

Il  Bando integrale è disponibile al link sottostante

Ultimo aggiornamento

Venerdi 08 Aprile 2022